Centraline oleodinamiche modulari

Hydronit AmericasMicroHy xdraulics singolo
FbLinkedin YouTube Vimeo Instagram

Fluido Idraulico Biodegradabile

MATROL-BI è il marchio di una gamma di fluidi idraulici biodegradabili e da fonte rinnovabile, sviluppati da Novamont, che rappresentano una valida alternativa ai fluidi idraulici a base di oli minerali. Hydronit, partner di Novamont in questo progetto e costruttore di centrali oleodinamiche compatte modulari, ha condotto con successo prove estensive sul campo simulando su sette banchi prova diversi scenari d'impiego.

Dall’esperienza Novamont è nata una nuova serie di prodotti nel settore idraulico, la linea MATROL-BI®: fluidi idraulici biodegradabili e rinnovabili che rappresentano una valida alternativa ai fluidi idraulici a base di oli minerali per tutti i sistemi che operano in aree e applicazioni ambientalmente sensibili come agricoltura, silvicoltura e settore marino. Partendo da fonti rinnovabili di origine italiana ed europea, i fluidi idraulici MATROL-BI coniugano alte prestazioni tecniche e protezione ambientale, grazie alla loro rapida biodegradabilità. Essi rappresentano, quindi, una soluzione non solo a un’esigenza tecnica, ma anche a un problema ambientale. Ogni giorno i lubrificanti causano un inquinamento silenzioso e continuo: oltre il 50% dei lubrificanti e fino al 70% dei fluidi idraulici finisce nell’ambiente; inoltre, basta 1 litro di olio minerale per contaminare 1 milione di litri d’acqua.

Prove estensive sul campo ne hanno promosso l’impiego in vari ambitiMatrol Bi grafico A

Hydronit, partner di Novamont in questo progetto e costruttore di centrali oleodinamiche compatte modulari, fortemente orientata all’innovazione, ha realizzato prove estensive sul campo simulando su sette banchi prova diversi scenari di impiego del MATROL-BI (macchine spaccalegna, elevatori idraulici per motociclette, aratri, ascensori, spazzaneve ecc.) per oltre un anno e realizzando milioni di cicli con centrali completamente standard, sottoponendo l’olio idraulico a condizioni particolarmente stressanti. I risultati di tali test hanno dimostrato che è possibile sostituire l’olio lubrificante minerale senza effetti negativi sulle prestazioni e senza problemi di compatibilità con i materiali, guarnizioni e componenti standard Hydronit. In alcune applicazioni, l’uso di lubrificanti a base di esteri può risultare una scelta migliore sia dal punto di vista tecnico grazie alla lunga durata, sia in termini di protezione dell’attrezzatura grazie all’elevata lubrificazione e alla detergenza, coniugando il rispetto ambientale con la sicurezza. A titolo di esempio, si riportano alcuni risultati ottenuti sul grado ISO VG 46 simulando l’attività di una macchina spaccalegna e di una lama spazzaneve. In particolare si riportano l’analisi della viscosità cinematica e l’analisi dell’acidità dell’olio al crescere del numero di cicli: come evidenziato dai grafici a) e b), il fluido idraulico mantiene Matrol Bi grafico Binalterate le proprie caratteristiche chimico fisiche nel tempo, in un utilizzo simulato equivalente a diversi anni di utilizzo del sistema idraulico.

Sicurezza garantita anche nelle applicazioni industriali

Stabilità significa non solo garantire le prestazioni del fluido nel tempo, ma soprattutto assicurare un’adeguata protezione contro l'usura del sistema idraulico. A tal proposito sono state condotte analisi su eventuali contaminazioni metalliche dovute a processi di corrosione e usura applicando la norma ASTM D6595. Anche dopo un milione di cicli, non sono state rilevate tracce di metalli da usura. Avendo un punto di infiammabilità e di flash più elevato, i fluidi idraulici MATROL-BI sono più sicuri da usare, specialmente nelle applicazioni industriali. L’alto indice di viscosità e il basso coefficiente di attrito garantiscono un minore consumo di energia. Inoltre la minore volatilità e quindi la ridotta quantità di vapori, contribuisce al miglioramento degli ambienti di lavoro. I fluidi idraulici tradizionali a base di olio minerale hanno normalmente punti di infiammabilità (Pensky - Mertens) intorno ai 150°C. I fluidi idraulici MATROL-BI, grazie all’utilizzo di basi esteree o di olii vegetali raffinati, permettono di raggiungere punti di infiammabilità rispettivamente di 250°C per la linea HEES e di oltre 280°C per la linea HETG. Ciò si traduce in un elevata sicurezza dei fluidi MATROL-BI contro il rischio d’incendio. Novamont è in grado di garantire il supporto al cliente per le operazioni di riempimento/cambio dell’olio e l’assistenza, tramite analisi periodiche, per monitorare lo stato dei fluidi idraulici e dei sistemi sui quali è caricato. Hydronit è in grado di fornire i fluidi idraulici biodegradabili e rinnovabili MATROL-BI HETG e HEES da gradazioni ISO VG 22 a ISO VG 68.

Caratteristiche Matrol Bi

Per maggiori informazioni scrivi a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Via Pastrengo, 62
20814 Varedo - Italy
Tel. +39.0362.1841.210
Fax +39.0362.1841.214
Email: . . 
P.I. 04062040961
Cap. soc. € 50.000,00 i.v.
R.E.A. Milano 1722745


logo hydronit small bottom